Coding sulla scalinata da Modica

Lunedì 19, dalle 10:00 alle 11:00, saremo in diretta da Modica per fare coding sulla scalinata della Chiesa di San Giorgio, parlando di cioccolato, di barocco, di patrimonio culturale e di CodyTrip, che tornerà a Modica e nella valle di Noto dal 6 al 7 dicembre!

Si tratta di un’attività online aperta, che può essere seguita in diretta da scuola o riproposta on demand, utilizzando questo link o il seguente video

L’attività di coding proposta è un dettato digitale molto particolare, che può essere svolto con un foglio a quadretti e una matita.

Per i primi anni della primaria si consiglia di svolgere l’attività collettivamente alla lavagna e di tenere a portata di mano una copia stampata della tabella di codifica riportata qui sotto.

pixel-art-base-A3

Dalla terza primaria in su si consiglia di svolgere l’attività individualmente con carta e penna.

Gli insegnanti che seguono l’attività con le classi, in diretta o in differita, sono invitati a caricarla sulla mappa di CodeWeek seguendo le istruzioni fornite nella pagina dell’evento.

Tipo di attività: Attività presenziale privata

Titolo: “[nome della scuola o della classe] fa coding a Modica sulla scalinata”

Nome dell’organizzazione: nome della propria scuola

Tipo di organizzazione: Scuola

Descrizione: Ispirata a questa pagina

Indirizzo: quello della propria scuola

Sito web dell’organizzatore: quello della scuola o questa pagina

Contatto: il proprio

Tag: CodyTrip, Modica, Cioccolato, Coding, Dettato, Digitale

Codice Code Week 4 all: cw22-yb4yG

Tutti gli altri campi possono essere liberamente ispirati a quelli di questo evento. Se si intende partecipare in diretta, data e orario devono essere gli stessi dell’evento originale, altrimenti devono essere quelli di effettiva fruizione.

CodyTrip a Procida per aprire CodeWeek 2022!

Il 3 e il 4 ottobre, nella settimana in cui si apre la decima edizione di EU Code Week, saremo tutti  a Procida e a Napoli per una speciale edizione di CodyTrip dedicata al mare e alla cittadinanza digitale in occasione della Festa dei Nonni!

CodyTrip è una coinvolgente esperienza formativa a distanza organizzata come una gita scolastica. Tutte le informazioni sono disponibili nella pagina ufficiale di CodyTrip a Procida e Napoli

Tutti i dettagli nel webinar di presentazione, 12 settembre, ore 18:00:

Tutte le attività sono coordinate in diretta da Alessandro Bogliolo utilizzando ActiveViewer, lo strumento che abilita la partecipazione attiva di tutte le classi.

L’attività è consigliata per la scuola primaria e secondaria di primo grado.

Si tratta di un’attività online aperta. Gli insegnanti che intendono partecipare con le proprie classi possono registrare la partecipazione sulla mappa delle attività di CodeWeek, inserendo un’attività con le seguenti caratteristiche:

Tipo di attività: Attività presenziale privata

Titolo: “[nome della scuola o della classe] a Procida con CodyTrip”

Nome dell’organizzazione: nome della propria scuola

Tipo di organizzazione: Scuola

Descrizione: Ispirata a questa pagina

Indirizzo: quello della propria scuola

Sito web dell’organizzatore: quello della scuola o questa pagina

Contatto: il proprio

Tag: CodyTrip, Napoli, Procida, Nonni, Generazione Oceano, Neoconnessi, Disney

Codice Code Week 4 all: cw22-JXgF7

Tutti gli altri campi possono essere liberamente ispirati a quelli di questo evento. Se si intende partecipare ad entrambe le giornate, date e orari di inizio e fine possono coincidere con quelli dell’evento di riferimento. Se invece si intende seguire una singola attività (come dettagliata nel programma) gli orari di inizio e fine coincideranno con quelli dell’attività scelta.

CodyTrip-22-procida

Coding in biblioteca per HoC

Il 9 dicembre 2021, dalle 9:00 alle 10:00, useremo ActiveViewer per fare esperimenti di coding interattivi in biblioteca, in occasione della Settimana internazionale dell’informatica, nota come Hour of code.

Come partecipare

L’incontro si svolge in orario scolastico per consentire agli insegnanti di partecipare insieme agli alunni. La partecipazione è libera e gratuita e non occorre alcuna forma di iscrizione. Non occorre neppure essere fisicamente in una biblioteca, potete seguire dalle classi. Sono le attività ad essere ispirate alla biblioteca e concepite per essere riproposte in biblioteca.

Le classi consigliate sono quelle dalla terza primaria alla secondaria di primo grado.

Lo strumento che useremo per rendere interattiva la partecipazione è ActiveViewer. Non richiede alcuno strumento specifico e si apre come una pagina web (cliccando su questo link) sulla LIM o su qualsiasi dispositivo. Sulla pagina appaiono sia il video in diretta che i pulsanti necessari ad interagire. Per prendere confidenza con ActiveViewer si puo’ provare ad accedere a questo evento di test.

Si consiglia che gli alunni partecipanti abbiano a disposizione un libro, un foglio (o un quaderno), una penna (o una matita). Se possibile, anche una pagina di testo (stampata o fotocopiata) tratta da un qualunque libro noto alla classe.

An che senza alcuna dotazione sarà possibile seguire le attività.

Link per la partecipazione

CodeWeek e Hour of Code

L’incontro è anche un’attività online aperta di CodeWeek e un modo per celebrare la settimana internazionale della programmazione (6-12 dicembre), nota come Hour of code. Gli insegnanti che intendono partecipare con le proprie classi possono registrare la partecipazione sulla mappa delle attività di CodeWeek, inserendo un’attività con le seguenti caratteristiche:

Tipo di attività: Attività presenziale privata

Titolo: “[nome della scuola o della classe] partecipa a Coding in biblioteca HoC”

Nome dell’organizzazione: nome della propria scuola

Tipo di organizzazione: Scuola

Descrizione: Ispirata a questa pagina

Indirizzo: quello della propria scuola

Sito web dell’organizzatore: quello della scuola o questa pagina

Data e orario: 9 dicembre 2021, ore 9:00

Contatto: il proprio

Tag: Coding, Biblioteca, HoC, unplugged

Codice Code Week 4 all: cw21-s8aVV

Tutti gli altri campi possono essere liberamente ispirati a quelli di questo evento.

Tutti al Salone del Libro con CodyTrip

Il 15 e 16 ottobre CodyTrip porta tutti al Salone del Libro di Torino per due giornate. CodyTrip è una coinvolgente esperienza formativa a distanza organizzata come una gita scolastica.

Tutte le informazioni sono disponibili nella pagina ufficiale di CodyTrip al Salone del Libro di Torino

Tutte le attività sono coordinate in diretta da Alessandro Bogliolo utilizzando ActiveViewer, lo strumento che abilita la partecipazione attiva di tutte le classi.

L’evento sarà preceduto da un incontro preparatorio per insegnanti, il 5 ottobre alle 18:00.

L’attività è consigliata per la scuola primaria e secondaria di primo grado.

Si tratta di un’attività online aperta. Gli insegnanti che intendono partecipare con le proprie classi possono registrare la partecipazione sulla mappa delle attività di CodeWeek, inserendo un’attività con le seguenti caratteristiche:

Tipo di attività: Attività presenziale privata

Titolo: “[nome della scuola o della classe] al Salone del Libro con CodyTrip”

Nome dell’organizzazione: nome della propria scuola

Tipo di organizzazione: Scuola

Descrizione: Ispirata a questa pagina

Indirizzo: quello della propria scuola

Sito web dell’organizzatore: quello della scuola o questa pagina

Contatto: il proprio

Tag: CodyTrip, ActiveViewer, SaloneLibro

Codice Code Week 4 all:  cw21-0x9I2

Tutti gli altri campi possono essere liberamente ispirati a quelli di questo evento. Se si intende partecipare ad entrambe le giornate, date e orari di inizio e fine possono coincidere con quelli dell’evento di riferimento. Se invece si intende seguire una singola attività (come dettagliata nel programma che verrà pubblicato il 5 ottobre) gli orari di inizio e fine coincideranno con quelli dell’attività scelta.

webinars-2021-codytrip

 

Open Ride: Sviluppo in diretta di un’app open source

Il 22 ottobre, dalle 9:00 alle 11:00, il team tech di Immobiliare.it darà dimostrazione in diretta dello sviluppo di un’applicazione OpenSource.

Nel corso dell’incontro l’applicazione Open Ride sarà completamente sviluppata sfruttando sapientemente le librerie, le risorse e le interfacce disponibili online, per dimostrare come il riuso di codice aperto e di servizi web consenta di dare vita alle proprie idee con poche linee di codice.

L’attività, condotta da Aldo Armiento, CTO di Immobiliare.it, e introdotta da Alessandro Bogliolo, è particolarmente indicata per le scuole secondarie di secondo grado e per gli ultimi anni delle scuole secondarie di primo grado.

Per partecipare è sufficiente seguire la diretta da questo link:

Si tratta di un’attività online aperta. Gli insegnanti che intendono partecipare con le proprie classi possono registrare la partecipazione sulla mappa delle attività di CodeWeek, inserendo un’attività con le seguenti caratteristiche:

Tipo di attività: Attività presenziale privata

Titolo: “[nome della scuola o della classe] partecipa allo sviluppo di Open Ride”

Nome dell’organizzazione: nome della propria scuola

Tipo di organizzazione: Scuola

Descrizione: Ispirata a questa pagina

Indirizzo: quello della propria scuola

Sito web dell’organizzatore: quello della scuola o questa pagina

Contatto: il proprio

Tag: OpenSource

Codice Code Week 4 all:  cw21-Pxheb

Tutti gli altri campi possono essere liberamente ispirati a quelli di questo evento.

webinars-2021-openride

 

5. Il linguaggio delle cose

La quinta proposta è un’attività piccola piccola che appartiene alla storia di CodeWeek: un video di 5 minuti che preparai nel 2013, quando Europe Code Week e CS Education Week (Hour of code) vennero lanciate in sordina, dando inizio all’epopea del coding a scuola.

La ripropongo perché è talmente semplice da non imporre alcun limite di età, alcun requisito tecnico, alcun prerequisito o alcuna preparazione.  Al tempo stesso è talmente aperta da non porre limiti alla fantasia e alla creatività.

Ecco il video:

L’attività consiste nella visione del video, seguita da un lavoro in classe in cui gli alunni sono stimolati a chiedersi quali degli oggetti che usano abitualmente siano programmabili e cosa vorrebbero far fare alle cose se sapessero programmarle.

Qui una descrizione più accurata dell’attività proposta.

 

1. Code Week Dance

La prima delle attività che proponiamo è la danza di Code Week, ideata da Bianca Maria Berardi sull’inno al coding “Ode to code” composto da Brendan Paolini 5 anni fa a Urbino. Da allora la danza e la musica sono state riadattate migliaia di volte, usate come sigla o colonna sonora di tante attività di coding, riprese in tanti video, usate per dare vita a flash mob con migliaia di persone in tutto il mondo.

Per celebrare i 5 anni della Ode to code, Europe Code Week propone una serie di attività intitolate Code Week Dance, adatte a tutte le età! Trovate i dettagli e i materiali sulla pagina principale dell’edizione 2020.

Di seguito le illustriamo ad una ad una, ma qualsiasi attività scegliate di svolgere, non dimenticate di caricarla sulla mappa di Code Week!

Danza senza computer, unplugged


Prendete ispirazione dal video di Bianca, dalla descrizione dei passi e dai tutorial di code.org per organizzare un Code Week dance party, dando ai partecipanti le istruzioni per danzare!

Programmazione visuale a blocchi


Usate come base il progetto Scratch qui sopra, che contiene le musiche e i personaggi di CodeWeek in tutte le mosse tipiche della danza robotica. Remixate il progetto o createne uno da zero. In ogni caso non dimenticate di condividerlo e caricarlo nella galleria CodeWeek Dance Studio!

Potete programmare la CodeWeek dance anche seguendo i tutorial per i Dance Party di Scratch e di Cod.org!

Programmazione testuale

Puoi comporre le tue variazioni sul tema della Ode to code anche in Python o in JavaScript, seguendo i tutorial di composizione con EarSketch e Sonic Pi.

Robotica

Se hai a disposizione un robot, puoi programmarlo in modo da farlo muovere al tempo della Ode to code per ballare la Code Week Dance!

I vostri video su Instragram!

Registra un video in cui tu, il tuo team o il tuo robot eseguite la #CodeWeekDance, condividilo su Instagram e fallo diventare virale per vincere i premi della Settimana della programmazione!

  • Registra il video utilizzando le Storie di Instagram
  • Segui @CodeWeekEU su Instagram
  • Cita @CodeWeekEU nella tua Storia con la danza e non dimenticare di usare l’hashtag #CodeWeekDance
    Ogni giorno selezioneremo dei vincitori, che saranno annunciati sul nostro canale Instagram attraverso le Storie. Quindi non dimenticare di controllare regolarmente le tue notifiche. Ogni giorno potrebbe essere il tuo!

Felice Anno Nuovo!

2018-12-28_15-47-17

L’Italia chiude il 2018 con più di 20000 eventi di coding nella mappa di CodeWeek, più di quelli organizzati in tutto il resto d’Europa!

Desidero esprimere la mia soddisfazione e la mia gratitudine a tutti gli organizzatori delle attività di coding che hanno fatto grande questa edizione di Europe CodeWeek, offrendo a centinaia di migliaia di persone, prevalentemente bambine e mabini, l’opportunità di avvicinarsi al coding e all’informatica. Un ringraziamento speciale agli insegnanti che hanno colto l’opportunità di CodeWeek per portare il coding nella scuola e praticarlo con i propri alunni.

Ricordo a tutti che fino al 31 dicembre è possibile compilare il report degli eventi, per permetterci, in gennaio, di calcolare il numero dei partecipanti. Tutti i report compilati entro il 31/12 saranno utili anche per la partecipazione alla CodeWeek4all challenge 2018.

Auguro a tutti un Felice Anno Nuovo, ricco di idee da condividere e da realizzare insieme, anche durante CodeWeek 2019!

Alessandro

 

CodeWeek batte ogni record, con l’Italia in testa

tumblr_inline_pgfxssgO0a1ttjavp_500

Con più di 25.000 eventi sulla mappa, Europe Code Week ha già battuto ogni record di partecipazione, e manca ancora più di una settimana!

L’Italia contribuisce con più di 10.000 eventi e guida la classifica dei paesi partecipanti.

scoreboard-12-10

E’ un risultato straordinario, dovuto in larghissima misura alla grande partecipazione delle scuole, che sono protagoniste di più dell’80% degli eventi. Si tratta di un passo importante verso l’obiettivo posto dalla Commissaria Europea Mariya Gabriel nel Digital Education Action Plan di gennaio: raggiungere la partecipazione del 50% delle scuole europee entro il 2020.  Si tratta anche di un grande segno di vitalità della scuola italiana, animata dalla passione di migliaia di insegnanti disposti a mettersi in gioco oltre il dovuto.

Novità 2018

Le novità dell’edizione 2018 di Europe Code Week sono molte. Eccone alcune.

A livello europeo, la partecipazione di European Schoolnet, che ha coinvolto direttamente i ministeri dell’istruzione di tutti gli stati membri, e l’apertura di una sezione del sito dedicata alle scuole, con webinar e tutorial per insegnanti, il gruppo Facebook internazionale dedicato agli insegnanti.

In Italia, la partecipazione diretta del Sottosegretario Salvatore Giuliano, che ricopre il ruolo di Edu Coordinator di Europe Code Week; il nanoMOOC per insegnanti dedicato a CodeWeek, erogato gratuitamente online dall’Università di Urbino per fare di questa iniziativa un’investimento in formazione e crescita professionale; i webinar interattivi per le scuole tenuti da Alessandro Bogliolo, che offrono ad alunni e insegnanti l’opportunità di confronto diretto con realtà geograficamente distanti; il concorso per le scuole indetto dal MIUR, .

Non è mai troppo tardi

Le date di Europe Code Week vanno dal 6 al 21 ottobre. Non siamo neppure a metà, e non è mai troppo tardi per organizzare attività di coding a scuola o dovunque. Ogni attività merita di essere caricata sulla mappa, anche se svolta oltre il 21 ottobre.

Per informazioni, spunti e opportunità di confronto e formazione, ecco tutti i link: